Entra in vigore il Decreto Bersani


Il 2 febbraio il decreto Bersani è entrato ufficialmente in vigore, riassumiamo le principali novità che riguardano i mutui, alcune di queste modifiche sono già entrate in vigore mentre per altre bisognerà aspettare qualche mese:

- per tutti i mutui stipulati dopo il 2 febbraio non bisognerà pagare nessuna penale in caso di estinzione anticipata, andranno versati solo il capitale rimanente e gli interessi.

- Per i mutui stipulati prima del 2 febbraio e ancora in essere verranno ridotte le penali; su questo punto dovranno trovare un accordo l’ABI e le associazioni dei consumatori entro e non oltre il 2 maggio. Se non dovessero trovare un accordo per quella data sarà la Banca d’Italia a stabilire le riduzioni delle penali per i mutui in corso.

- Si può rinegoziare il mutuo con un altra banca senza dover pagare doppie penali o dover fare una nuova ipoteca. basterà spostare l’ipoteca da una banca all’altra richiedendo al conservatore una annotazione sui registri in scrittura privata, senza bisogno dell’autentica del notaio.

- L’ipoteca si estingue automaticamente entro 30 gg dopo l’ultima rata del mutuo. Non serve più l’autentica del notaio, basta una comunicazione in conservatoria. Questa modifica entrerà in vigore dal 2 aprile.

gli articoli di riferimento per queste modifiche sono il 6,7,8 potete consultare il testo completo all’indirizzo seguente:

fonte: Comune di Jesi

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (Hanno votato 5 utenti)
Loading ... Loading ...

Pubblicato Lunedì, 5 Febbraio 2007 da Admin

Archiviato in: Decreto Bersani

« Conti in nero per Europa Immobiliare 1 di Vegagest
A Roma aste immobiliari tra privati »

Commenti (83)

  • Newsletter

  • Comments RSS - Trackback - Scrivi Commento

    1 massimo dice:

    buon giorno,
    ho estinto un mutuo in data 29/12/2006 e non ho ancora cancellato l’ipoteca.
    vi chiedo se posso continuare ad attendere e poi chiedere alla mia banca di estinguermela secondo i dettami del nuovo decreto o se, avendolo estinto prima dell’entrata in vigore, devo ancora rivolgermi ad un notaio.
    grazie
    massimo

    Inserito Martedì, 6 Febbraio 2007 @ 9:35 am
    2 Ettore dice:

    Ciao, leggendo ho capito che entra in vigore il 2 aprile. Se provi a chiedere alla tua banca probabilmente ti danno qualche informazione in più. So che radio24 sta facendo degli speciali per spiegare bene la normativa: prova a guardare qui: link

    Inserito Martedì, 6 Febbraio 2007 @ 11:27 am
    3 massimo dice:

    avevo già provato a chiedere alla mia banca, la popolare di lodi/italiana.
    il loro ufficio centrale dei mutui mi ha detto che ancora non sanno nulla …
    adesso provo a controllare sull’indirizzo che mi hai indicato.
    grazie e buona giornata
    massimo

    Inserito Martedì, 6 Febbraio 2007 @ 3:10 pm
    4 Ettore dice:

    Ciao,

    Buona giornata anche a te spero di esserti stato utile.

    Ettore

    Inserito Martedì, 6 Febbraio 2007 @ 4:30 pm
    5 massimo dice:

    buon giorno Ettore … scusami se ti incomodo ancora.

    non ho trovato nulla in merito ai mutui già estinti ma con ipoteca ancora non cancellata …

    provo a chiedere in conservatoria?!

    grazie
    massimo

    Inserito Mercoledì, 7 Febbraio 2007 @ 3:20 pm
    6 claudio dice:

    scusate io a metà marzo venderò la mia casa e ne acquisterò una nuova, ho finito di pagare il mutuo a giugno 2006, per cancellare l’ipoteca dovrò ancora rivolgermi a un notaio? grazie

    Inserito Mercoledì, 7 Febbraio 2007 @ 11:52 pm
    7 Matteo dice:

    le modifiche legate all’ipoteca entrano in vigore dal 2 aprile quindi fino ad allora per estinguere un ipoteca avete bisogno di un notaio. a questo punto vi conviene aspettare il 2 aprile per estinguere le ipoteche da quella data non avrete piu bisogno dei notai. se ci sono novità troverete degli aggiornamenti :)

    Inserito Giovedì, 8 Febbraio 2007 @ 12:28 pm
    8 Imma dice:

    Buongiorno,
    non credo di aver capito granchè ma espongo il mio problema nella speranza di trovare risposte…
    Ho acceso un mutuo di 15 anni e questo in corso è il 6° anno che pago le rate… vorrei sapere se posso spostare il mio mutuo ad un altro istituto bancario che preveda tassi più bassi senza pagare di nuovo l’istruttoria, l’ipoteca e soprattutto senza pagare l’estinzione anticipata. Per i 10 anni che restano (compreso questo in corso) vorrei pagare una rata più bassa.
    Grazie.

    Inserito Lunedì, 12 Febbraio 2007 @ 3:39 pm
    9 gianluca dice:

    col decreto sarà possibile passare da una banca all’altra il mutuo pero’ bisogna aspettare che le banche si adeguino di solito per queste cose viene lasciato un periodo dopo l’entrata in vigore della legge penso sia un mesetto comunque secondo me è meglio aspettare qualche settimana per vedere come cambiano le cose

    Inserito Martedì, 13 Febbraio 2007 @ 10:21 am
    10 roberto dice:

    salve.attualmente sto pagando un mutuo a tasso fisso della durata di 15 anni. al momento sono al 9° anno , per cui mi rimangono ancora 6 anni da pagare . se volessi estinguere il mutuo senza rivolgermi a nessun altra banca dovrei ancora pagare la penale dopo l’entrata in vigore della legge ?
    grazie

    Inserito Martedì, 20 Febbraio 2007 @ 1:23 pm
    11 roberto dice:

    credo che se la legge sull’eliminazione della penale per l’estinzione anticipata del mutuo sara’ attiva SOLO per i mutui che saranno accesi dopo la data di entrata in vigore della legge stessa , come liberalizzazione non e’ poi cosi’ utile , visto che dei vantaggi ne usufruira’ soltanto chi , TRA 15 o 20 , decidera’ o potra’ permettersi di estinguere anticipatamente un mutuo . e chi decide oggi di estinguere un mutuo non ne ricavera’ nessun vantaggio . ma si puo’ fare una legge i cui risultati e vantaggi si potranno vedere solo tra 15 anni ? solo in italia capitano queste cose ….
    grazie

    Inserito Martedì, 20 Febbraio 2007 @ 1:32 pm
    12 Matteo dice:

    purtroppo per i mutui che sono già in essere non si sa ancora cosa verrà fatto, devono trovare un accordo le banche con l’associazioni di consumuatori , la cosa più probabile è che ci sia una riduzione delle penali ma non un annullamento.
    al momento quindi a meno che non ci sia una comunicazione diversa fatta dalla singola banca per i mutui in corso resta la penale. nei prossimi 3 mesi si saprà di più

    Inserito Mercoledì, 21 Febbraio 2007 @ 10:51 am
    13 Francesco dice:

    Salve, il 14 Dicembre ho superato l’esame per l’attestato di agente in affari in mediazione. Volevo chiedere se l’esame alla camera di commercio è ancora richiesto. Dicono che basta anche la nuova attestazione da parte di queste scuole private che emettono il documento. GRAZIE

    Inserito Lunedì, 26 Febbraio 2007 @ 7:06 pm
    14 Liviana dice:

    Ho acquistato nel 1976 un appartamento; il costruttore aveva stipulato nel 1975 un mutuo ventennale con la relativa ipoteca per l’intero fabbricato; all’atto dell’acquisto mi sono accollata il mutuo e la relativa ipoteca per la parte corrispondente al mio appartamento, a fine 1993 ho rinnovato l’ipoteca. Il mutuo è stato estinto nel 1996, poichè intendo estinguere l’ipoteca, mi è stato detto dal notaio che il mio caso non rientra nel decreto Bersani del 2 Febbraio 2007 perchè non ho contratto io l’ipoteca, ma il costruttore quindi trattasi di restrizione di ipoteca. E’ giusto quanto mi è stato detto? Devo seguire la vecchia procedura (con atto notarile)?

    Inserito Martedì, 27 Febbraio 2007 @ 10:38 am
    15 gianluca dice:

    x francesco adesso non è più necessario l’esame alla camera di commercio pero’ considera che alcune associazioni di agenti immobiliari premono per avere delle modifiche alla norma quindi nei prossimi mesi ci potranno essere dei cambiamenti. il mio consiglio èquello di farlo comunque l’esame così sei sicuro di non avere problemi in futuro

    Inserito Martedì, 27 Febbraio 2007 @ 10:56 am
    16 Matteo dice:

    Liviana la tua situazione è un po’ particolare io ti consiglieri di provare a rivolgerti alla tua banca chiedento se ti posono rilasciare una dichiarazione in cui si conferma che tu hai estinto il mutuo e poi di portarla in conservatoria, potrebbe funzionare anche se non ne ho la certezza

    Inserito Mercoledì, 28 Febbraio 2007 @ 12:54 pm
    17 Max dice:

    Buon pomeriggio,

    Io devo vendere l’appartamento a breve e rogiterò un nuovo immobile il prossimo luglio. Sto pagando il mutuo da 7 anni (su 15), la mia domanda è se estinguendo il mutuo posso, dopo il 2 aprile, non recarmi dal notaio per la cancellazione. Chiedo questo perchè lo stesso notaio dice che questa opportunità vale solo per i mutui a scedenza naturale (!!!) cioè dopo 15 anni! mi sembra impossibile..
    grazie

    Inserito Venerdì, 2 Marzo 2007 @ 4:33 pm
    18 gianluca dice:

    mi sembra strano quanto ti dice il notaio il decreto prevede che dal 2 aprile non sia piu necessario il notaio per estinguere l’ipoteca e non ho trovato da nessuna parte questa distinzione tra mutui a scadenza naturale e mutui estinti anticipatamente, ti conviene chiedere anche in banca e in conservatoria.

    Inserito Lunedì, 5 Marzo 2007 @ 10:43 am
    19 Max dice:

    La banca mi dice che è in attesa delle norme attuative e proverò anche con la Conservatoria. Comunque anch’io non ho trovato assolutamente nulla sulle scadenze dei mutui e non capisco che differenza fa per il notaio tutto questo, dato che al limite è la banca a porre veti e per questo esisteva la penale.

    Inserito Lunedì, 5 Marzo 2007 @ 6:28 pm
    20 Di Benga Biase dice:

    Ho estinto il mutuo venticinquennale nel 2005 ma non ho ancora tolta l’ipoteca bancaria. Posso fruire del Decreto Bersani? Cosa dovrei fare?
    Grazie!

    Inserito Mercoledì, 7 Marzo 2007 @ 11:02 am
    21 Matteo dice:

    devi aspettare il 2 aprile quando entrerà ufficialmente in vigore la norma sull’estinzione dell’ipoteca. Poi ti basterà chiedere alla banca una comunicazione che attesta l’estinzione del mutuo e portarla in conservatoria

    Inserito Mercoledì, 7 Marzo 2007 @ 11:22 am
    22 MARCO dice:

    Ciao a tutti.. Vorrei sapere visto che io ho un mutuo con una banca ma lo vorrei spostare in un’altra, quando entra il vigore il decreto dell’abolizione della penale estinzione anticipata. ma la levano la penale oppure per i mutui in corso la diminuiscono? oppure posso passare il mutuo in un’altra banca senza pagare niente?
    vi prego rispondetemi..
    Ciao e grazie..

    Inserito Mercoledì, 7 Marzo 2007 @ 2:33 pm
    23 NUNZIO dice:

    VOLEVO SAPERE AL POSTO DEL ESAME PER AGENTE IMMOBILIARE COSA BISOGNA FARE GRAZIE

    Inserito Mercoledì, 7 Marzo 2007 @ 8:08 pm
    24 COLZANI dice:

    BUONGIORNO, HO IN ESSERE UN MUTUO CON UNA BANCA.IL MUTUO È INTESTATO A ME (PROPRIETARIO DI UNA CASA)E AI MIEI GENITORI(PROPRIETARI DELL’ALTRA CASA. ADESSO LORO VORREBBERO SCINDERE UN UNICO MUTUO IN DUE.
    COSA DEVO FARE? COME FACCIO A SPOSTARLO SULLA MIA BANCA? DEVO PAGARE QUALCHE PENALE?

    GRAZIE.

    Inserito Giovedì, 8 Marzo 2007 @ 11:56 am
    25 salvatore dice:

    ho trasferito rid mutuo tasso fisso su altra banca.
    ho avuto però un aumento delle “spese incasso rata..” da 1,54 € a 4,08 €.
    posso in qualche modo reclamarla questa palese cattiveria dovuta al fatto che ho chiuso il conto a costo 0, approfittando del decreto?
    grazie

    Inserito Venerdì, 9 Marzo 2007 @ 1:16 am
    26 gianluca dice:

    x tutti quelli che vogliono spostare il muto http://www.umm.it/?p=69 leggete qui, al momento le banche si devono ancora adeguare se potete vi conviene aspettare che la situazione si risolva come è stato fatto per le ricariche col governo che impone l’applicaizone delle norme

    Inserito Venerdì, 9 Marzo 2007 @ 10:23 am
    27 Ciro dice:

    Buongiorno,
    non capisco più nulla ma espongo il mio problema nella speranza di trovare risposte…
    Ho acceso un mutuo di 15 anni e questo in corso è il 6° anno che pago le rate… Questa mattina mi sono recato presso la Banca per chiedere di estinguere questo parzialmente mi spiego il 70%,l.impoiegato dopo aver parlato con la cartolizzazione ha fatto i mi ha chiesto di pagare il 2% di penale per tale operazione,al che mi sono rifiutato perchè ciò non è stato mai contemplato dalla banca anzi all’accensione di questo mi fu garantito dal funzionario che nulla era alla banca dovuto in caso di estinzione anticipata purchè il denaro non fosse arrivato da altra istituzione bancaria. Chiedo a chi e esperto come mi devo comportare
    Grazie

    Inserito Venerdì, 16 Marzo 2007 @ 9:59 am
    28 Matteo dice:

    le banche hanno sempre previsto una penale per l’estinzione anticipata, controlla bene il contratto. x i mutui stipulati prima del 2 febbraio di quest’anno non si sa ancora se si pagano o meno le penali. in questi giorni si stanno riunendo le banche e le associazioni dei consumatori proprio per decidere questa cosa quindi il consiglio è di aspettare il 2 maggio che è la scadenza ultima in cui dovranno trovare un accordo le parti coinvolte.

    Inserito Lunedì, 19 Marzo 2007 @ 10:16 am
    29 Giuseppe dice:

    Vorrei capire se con l’avvento del decreto bersani è possibile iniziare l’attività senza l’esame in camera di commercio, e se è cosi cosa bisogna fare.

    Inserito Mercoledì, 21 Marzo 2007 @ 6:08 pm
    30 alessia dice:

    Ho bisogno di una risposta immediata!!!Domani,23/03, devo trasferire il mutuo stipulato, dal precedente proprietario, con tasso variabile a 15 anni, dalla banca all’Inpdap (sono dipendente pubblico). Fra le varie spese presentate dal notaio ci sarebbe un 2% del valore catastale da versare subito per l’iscrizione dell’ipoteca in Conservatoria.Ma non si può trasferire l’ipoteca precedentemente iscritta risparmiando così un ingente somma di denaro,tra l’altro non mutuabile??.Grazie

    Inserito Giovedì, 22 Marzo 2007 @ 11:10 am
    31 salvatore dice:

    Sono in trattativa per rinegoziare la rimanenza del mutuo !
    ho un mutuo con la banca Sanpaolo, il tipo di mutuo si chiama Biennium Mutuo (ogni due anni posso decidere se passare a tasso variabile o fisso ai tassi del periodo) vorrei passare a un mutuo a tasso fisso per i restanti 17 anni senza ricorrere al notaio e senza riaprire un nuovo mutuo.
    La banca non mi permette di rinegoziare il mutuo alle mie condizioni ma mi propone di chiudere questo mutuo e aprirne un altro, grazie.

    Inserito Lunedì, 26 Marzo 2007 @ 10:10 am
    32 Andrea dice:

    Buongiorno,
    oggi è finalmente passato il decreto Bersani e forse inizieremo un pò tutti a capirci qualcosa di più!
    La mia domanda è apparentemente semplice anche se ho incontrato pareri discordi chiamando sia La Camera di Commercio di Roma che l’istituto dove ho perseguito l’attestato come agente in affari e mediazione.
    Vorrei chiedere a lei se l’esame presso la Camera di Commercio a questo punto è ancora necessario oppure se è valida la famosa autocertificazione per esercitare la professione.

    Grazie

    Inserito Venerdì, 30 Marzo 2007 @ 12:21 pm
    33 Marcello dice:

    Per Andrea
    Se vai sulla categoria “decreto Bersani”
    commenti agenti immobiliari, trovi tutte le risposte sulla liberalizzazione degli agenti immobiliari.
    Ciao

    Inserito Venerdì, 30 Marzo 2007 @ 2:23 pm
    34 francesco dice:

    buon giorno
    ho comprato un appartamento in un condominio nuovo,e al momento del rogito ho preso visione che sul mio acquisto e’ stata tolta l’ipoteca da parte della banca che aveva dato il prestito al costruttore per l’intero condominio.domando se con il decreto Bersani
    la conservetoria puo’ con l’atto stipulato presso il notaio formalizzare l’estinzione dell’ipoteca entro 15 giorni ciao

    Inserito Sabato, 31 Marzo 2007 @ 8:45 pm
    35 martina dice:

    ciao a tutti, vi sottopongo il mio problema: il mio rogito (da compromesso fissato entro il 30 maggio) doveva essere il 19 aprile ma è quasi sicuramente slittato perché il mio venditore, che deve estinguere un mutuo (ovviamente precedente il 2 febbraio), attende giustamente notizie sulla estinzione/riduzione della penale. Sapendo che il termine per la trattativa Abi-consumatori è il 2 maggio, abbiamo fissato una ’seconda data’ per il 24 maggio, che ritenevo sicura. Ma ora leggo che, in caso le parti non trovassero un accordo, la Banca d’Italia ha altri 30gg (!) per decidere la riduzione della penale.
    Quante probabilità ci sono che davvero la questione finisca alla Banca d’Italia, oltre il 2 maggio? A chi mi posso rivolgere per avere informazioni a riguardo? Sforare a giugno sarebbe davvero complicato (e comunque, in caso, mi dovrei organizzare molto per tempo, in pratica ora, non certo, chessò, il 15 maggio), d’altra parte mi dispiacerebbe far pagare al venditore una penale piena per questione di pochi giorni… grazie a tutti,
    Martina

    Inserito Lunedì, 2 Aprile 2007 @ 10:07 am
    36 davide dice:

    Salve stò per comprare casa presso un privato a bologna, vorrei sapere, visto che quest’ultimo ha estinto il suo mutuo ma non ancora chiuso il discorso ipoteca come posso esserne sicuro al 100% visto che si parla di una bella sommetta, prmetto che non sono molto esperto è la mia prima casa.
    Il notaio mi dice che bisogna aspettare la notifica di chiusuramentre il privato mi dice che non c’è più bisogno di pagare nulla per chiudere l’ipoteca!!
    Il discorso è che l’atto di compromesso scade il 10 di giugno e a questo punto vista questa nuova legge ho paura che non so se riesco a starci con i tempi!!
    Help me please!!!

    Inserito Martedì, 3 Aprile 2007 @ 7:28 pm
    37 monica boschi dice:

    salve, ho venduto il mio immobile con rogito, il 30 marzo, giorno di conversione del decreto bersani.
    Ho contestualmente estinto il mutuo e richiesto la cancellazione di ipoteca e il notaio mi ha fatto pagare le spese dicendo che il decreto , forse, avrebbe potuto non essere convertito in legge. Ma se scadeva il 2 aprile, perchè io ho dovuto pagare?

    rispondetemi per favore
    monica

    Inserito Martedì, 3 Aprile 2007 @ 7:50 pm
    38 Michele dice:

    Salve a tutti. Qualcuno puà darmi ragguagli sul seguente quesito?
    In estrema sintesi in questi giorni (quindi a partire da domani 4 aprile 2007) dovrò procedere alla vendita della mia abitazione con contestuale estinzione del mio mutuo e cancellazione dell’ipoteca per consentire al mio acquirente, o meglio alla sua banca, di ipotecare l’immobile a seguito di erogazione di mutuo. Qualcuno mi potrebbe confermare che in un caso come questo sono “costretto” a rivolgermi al notaio? Grazie a tutti per l’eventuale risposta. Vi prego di rispondermi in tempi molto celeri visto che a giorni verrò convocato dal notaio.
    Michele.

    Inserito Martedì, 3 Aprile 2007 @ 8:30 pm
    39 Matteo dice:

    alcuni chiarimenti : anche dopo la conversione in legge del decreto l’abolizione delle penali di estinzione anticipata vale solo per i mutui stipulati dopo il 2 febbraio corrente anno.
    opo 30 gg dall’estinzione del
    riguardo alla cancellazione dell’ipoteca come scritto qui http://www.umm.it/?p=89 non serve più il notaio per l’estinzione dell’ipoteca.

    X Martina: al momento le trattative tra abi e assoconsumatori sono un po bloccate come puoi leggere qui http://www.umm.it/?p=88, comunque qui troverai tutti gli aggiornamenti su questa trattativa

    Inserito Mercoledì, 4 Aprile 2007 @ 10:28 am
    40 carla dice:

    salve,io ho stipulato un mutuo l’anno scorso a tasso variabile,siccome la rata per me, è diventata insostenibile vorrei cambiare banca o, non lo so rinegoziare il mutuo. Con il nuovo decreto qual’è la cosa miglire da fare?

    Inserito Giovedì, 12 Aprile 2007 @ 11:45 am
    41 Enrico dice:

    Salve a tutti. Anch’io come molti altri vorrei sapere se l’esame per agenti immobiliari presso le cam. di comm. è sempre obbligatorio oppure se non è più necessario visto le nuove ( e giuste ) leggi sulla liberalizzazione delle licenze. Grazie

    Inserito Domenica, 15 Aprile 2007 @ 10:20 pm
    42 gianluca dice:

    x carla

    ti conviene aspettare perchè per i mutui stipulati prima del 2 febbraio non è ancora stato deciso come cambiare le penali. http://www.umm.it/?p=94 qui trovi maggiorni info

    Inserito Lunedì, 16 Aprile 2007 @ 8:57 am
    43 Matteo dice:

    a proposito dei cambiamenti nel ruolo dell’agente immobiliare vi rimando qui http://www.umm.it/?p=51 dove ce una discussione in corso sull’argomento

    Inserito Lunedì, 16 Aprile 2007 @ 8:59 am
    44 MICHELE dice:

    IO HO APERTO UN MUTUO NEL 31 01 2005 VORREI SAPERE SE POSSO SPOSTARE IL MUTUO AD UN ALTRO ISTITUTO E SE E SI SE DEVO PAGARE IL NOTAIO PER L ESTINZIONE DELLA BANCA E SE DEVO FARE UN ALTRO ROGIDO PER LA NUOVA BANCA.

    Inserito Martedì, 17 Aprile 2007 @ 9:53 pm
    45 salvo dice:

    è vero che per un mutuo di sostituzione il valore della spread varia da 1,7 a 2,7% ?

    Inserito Venerdì, 20 Aprile 2007 @ 6:39 pm
    46 francesca dice:

    ho stipulato un mutuo a tasso variabile con l’UNICREDIT l’anno scorso, vorrei cambiarlo e passare al tasso fisso con un altra Banca. Mi è stato detto dalla nuova banca che dovrò sostenere le spese dell’atto notarile di mutuo, ma non docvrò pagare la penale all’Unicredit è vero? poi però mi è stao sollevato un problema di detraibilità, vi è cioè la possibilità di perdere la detraibilità fiscale? rispondetemi

    Inserito Martedì, 24 Aprile 2007 @ 3:00 pm
    47 micaela dice:

    ciao,dovrei estinguere il mutuo il giorno 26/4,e il notaio si rifiuta di fare l’atto di compravendita se nn esegue la cancelazione dell’ipoteca,chiedendo 1 onorario di 800 euro.nn e entrata in vigore la cancellazione automatica dal 2 aprile?come mi devo comportare?grazie

    Inserito Martedì, 24 Aprile 2007 @ 8:58 pm
    48 Max dice:

    x Micaela

    In effetti c’è ancora confusione in merito, ma credo che fino al 02/06 non sia possibile usufruire della nuova legge, in quanto occorrono 60gg dall’entrata in vigore x conoscere le norme attuative… Sono anch’io nella tua stessa situazione e cerco di spostare l’atto di vendita a luglio.. speriamo bene!

    Inserito Venerdì, 27 Aprile 2007 @ 3:05 pm
    49 FRANCO dice:

    BUONGIORNO.
    VORREI PORRE UN QUESITO.
    HO STIPULATO UN MUTUO PER LA MIA CASA, E CON PRECISIONE NEL 1997. DOPO SEI ANNI E CIOE’NEL
    2003 HO ESTINTO IN ANTICIPO IL MUTUO.
    DOMANDA. CON LA NUOVA RIFORMA BERSANI,SI DEVE PAGARE
    IL NOTAIO PER TOGLIERE L’IPOTECA?
    GRAZIE…

    Inserito Giovedì, 3 Maggio 2007 @ 11:10 am
    50 Sonia dice:

    Ho estinto anticipatamente un mutuo a tasso variabile a metà marzo per stipularne un altro più conveniente a tasso fisso. Ho pagato una penale dell’un percento. Leggo che il decreto Bersani ha stabilito un tetto massimo dello 0,5% per le penali dovute per estinzione anticipata di mutui variabili. Posso chiedere un rimborso? Grazie

    Inserito Domenica, 6 Maggio 2007 @ 2:39 pm
    51 gianluca dice:

    Il decreto prevede che per estinguere l’ipoteca basta un documento rilasciato dalla banca e portato in conservatoria senza firma del notaio e entro il 2 giugno questa norma dovrà essere attiva ovunque. Inoltre è possibile chiedere il rimborso della penale se l’estinzione è avvenuta tra il 2 febbraio e il 2 maggio qui trovi maggiori dettagli http://www.umm.it/?p=109

    Inserito Lunedì, 7 Maggio 2007 @ 5:24 pm
    52 sonia dice:

    ho ereditato una seconda casa dove ho trasferito la mia residenza: vorrei sapere se posso trasferire il mutuo contratto per l’acquisto della prima casa a quella ereditata dove ho la residenza, senza costi, comunque non eccessivi, al fine di continuare a detrarre gli intreressi passivi del mutuo contratto per l’acquisto della prima casa;
    oppure non occorre fare niente di tutto ciò poichè posso detrarre gli interessi passivi del mutuo perchè contratto per l’acquisto di prima casa?
    spero di essere stata chiara grazie

    Inserito Giovedì, 10 Maggio 2007 @ 3:05 pm
    53 stefania dice:

    ciao vorrei avere una risposata chiara e precisa,per quanto riguarda la portabilita’ del mutuo dalla banca attuale con la quale ho stipulato il mutuo ad un altra banca.
    e gia’ in vigore la legge per la portabilita’?come funzione?cosa devo fare?
    perche’ c’e’ chi dice che e gia’ in vigore c’e’ invece chi dice che sara’ effettiva da giugno.
    vorrei capire meglio
    grazie

    Inserito Mercoledì, 16 Maggio 2007 @ 12:36 pm
    54 alessandra Fanani dice:

    Buongiorno, volevo conferma dell’obbligo da quest’anno di comunicare eventuale nome di diverso acquirente entro i tre giorni successivi al preliminare e non piu’ come prima entro il rogito,e se questa cosa vale solo se la compravendita e’ seguita da un agente immobiliare o in tutti i casi, grazie

    Inserito Lunedì, 28 Maggio 2007 @ 12:35 pm
    55 CHIARA GALELLA dice:

    Salve,
    dobbiamo estinguere un mutuo per prima casa di Euro 115.000,00 acceso il 10/09/2002 per aprirne un altro di Euro 180.000,00. Siamo costretti a dover pagare le penali per estinzione anticipata del primo mutuo nonostante che nel giro di 2 o 3 mesi, o forse in contemporanea, dovremmo accenderne un nuovo mutuo (sempre per prima casa)??

    grazie
    chiara

    Inserito Giovedì, 31 Maggio 2007 @ 12:49 pm
    56 Giuseppe dice:

    Salve,
    dopo l’entrata in vigore decreto legge Bersani art.2878, n. 6); nella quale vi evince la cancellazione dell’ipoteca nei mutui immobiliari. Come mai le banche non si sono ancora allineate? A loro sentire non possono procedere per tale compito, possono astenersi ? In sostanza pur essendoci la legge noi cittadini dobbiamo ancora pagare un atto notarile per estinguere l’ipoteca. E’normale tutto cio !! A quale ente potrei rivolgermi per far valere i miei diritti ? Grazie

    Inserito Martedì, 5 Giugno 2007 @ 9:48 am
    57 marco dice:

    Ho stipulato l’atto di mutuo ad ottobre 2006 vorrei cambiare mutuo ma mi dicono che devo aspettare 18 mesi per non perdere le agevolazioni fiscali che si attuano sulla prima casa. è vero?
    Vale anche se in contratto di mutuo non prevede alcun termine?

    Inserito Giovedì, 7 Giugno 2007 @ 1:11 pm
    58 moretti giancarlo dice:

    HO ESTINTO UN MUTUO CON L’ATTUALE BANCAINTESA ( SAN PAOLO DI TORINO ) A DICEMBRE 2003. NON HO MAI TOLTO L’IPOTECA. ORA VENDO LA CASA CON ROGITO ENTRO IL 30 SETTEMBRE 2007.
    IN BANCA NON MI SANNO DARE DELLE SPIEGAZIONI CHIARE SULLA POSSIBILITA’ DI NON PAGARE IL NOTAIO.
    UNA VOLTA MI DICONO CHE NON C’E’ ACCORDO TRA LE BANCHE E L’UNIONE CONSUMATORI,POI RISOLTO QUESTO ,TRA I NOTAI E LE BANCHE.
    SE ESISTE UN DECRETO COSI’ IMPORTANTE PERCHE’ NON C’E’ CHIAREZZA E APPLICAZIONE

    Inserito Giovedì, 7 Giugno 2007 @ 4:35 pm
    59 giuseppino dice:

    Salve, devo fare una restrizione d’ipoteca, sapete se e’ necessaria l’autentica del notaio? grazie

    Inserito Venerdì, 8 Giugno 2007 @ 8:22 pm
    60 betty dice:

    Salve, vorrei passare ad un mutuo 1^ casa più conveniente. Speravo di non dover pagare le spese norarili, ma la nuova banca mi dice che non è ancora possibile.
    Sapete qualcosa in merito?
    grazie

    Inserito Martedì, 12 Giugno 2007 @ 9:07 am
    61 Teo dice:

    Da due ho terminato di pagare un mutuo ipotecario di anni 15 per acquisto 1^ casa, il mutuo mi è stato
    concesso da una finanziaria e non da una banca,
    è possibile sapere se anche questa tipologia
    di ipoteca rientra tra quelle con la cancellazione
    gratuita?
    Infinitamente grazie

    Inserito Lunedì, 18 Giugno 2007 @ 4:22 pm
    62 libero dice:

    Salve, credo che stiamo andando oltre i temi sempre duscussi in questo forum. distitni saluti

    Inserito Giovedì, 21 Giugno 2007 @ 4:32 pm
    63 dorianna licari dice:

    Salve, vorrei un’informazione! Sono andata in banca a chiedere un mutuo di 170 mila euro, per il valore complessivo dell’immobile ed ho parlato con un altro direttore della banca, davanti al quale ho apposto la mia firma. Ho spostato nel frattempo i mobili nella casa che ho acquistato e per la quale ho chiesto il mutuo, ma a distanza di quasi otto mesi, la banca si è accorta che la mia età è elevata,52 anni nel 2007, non può farmi un mutuo per il 100%, ma per l’80%. Posso fare causa alla banca, che non si è accorta della mia età, all’atto della richiesta del mutuo e ci ha pensato, con otto mesi di ritardo?

    Inserito Giovedì, 28 Giugno 2007 @ 10:39 am
    64 antonio dice:

    salve
    ho fatto un atto di mutuo il 19/06/2006
    ora dovrei vendere casa e dovrei estinguire il mutuo
    posso estinguire o devovo passare 18 mesi
    però nel atto di mutuo per l’estizione anticipata non è specificato il periodo minimo

    Inserito Giovedì, 28 Giugno 2007 @ 7:33 pm
    65 ELDA dice:

    vorrei sapere per chi ha pagato le penali per l’
    estinzione anticipatan del mutuo nel 1997 che cosa
    puo fare per avere un eventuale rimborso

    Inserito Domenica, 1 Luglio 2007 @ 10:49 pm
    66 Pippo dice:

    Ho estinto un mutuo decennale nel 2006 con SANPAOLO DI TORINO (scadenza naturale). A giugno 2007 ho spedito la raccomandata chiedendo la cancellazione semplificata dell’ipoteca. La banca risponde che la legge Bersani non prevede la cancellazione semplificata dell’ipoteca per mutui accollati (frazionamento del mutuo del costruttore).
    Possibile una svista cosi’ grossolana del legislatore????

    Inserito Domenica, 8 Luglio 2007 @ 9:35 am
    67 Carlo dice:

    Trascorsi 20 anni dalla sua iscrizione, l’ipoteca si intende cancellata a tutti gli effetti.
    Posso vendere liberamente l’immobile o devo adempiere a qualche altra formalità.
    Ringrazio e cordialmente saluto

    Inserito Lunedì, 27 Agosto 2007 @ 7:32 am
    68 VITTORIO dice:

    SI L’IPOTECA SCADE VENT’ANNI DOPO DALLA SUA ISCRIZIONE NEL MIO CASO DI UN MUTUO QUINDICINALE COMUNQUE LA BANCA DEVE INFORMARE

    Inserito Martedì, 4 Settembre 2007 @ 8:47 am
    69 crisitna dice:

    ho acquistato un’immobile dove grava ancora un’ipoteca il mutuo è stato estinto nel 1996, per questo immobile rientra il decreto bersani ovvero l’estinzione è automatica?

    Inserito Martedì, 11 Settembre 2007 @ 3:20 pm
    70 mario dice:

    ciao sono in trattativa per l’acquisto di un immobile. premetto che sono già proprietario, la mia domanda è la seguente: in caso di mancata vendita prima dell’acquisto posso in qualche modo avere la riduzione dell’iva come prima casa dichiarando dal notaio l’obbligo di vendita entro un tempo da lui determinato? grazie

    Inserito Lunedì, 17 Settembre 2007 @ 6:45 pm
    71 LAURA dice:

    ho un mutuo presso banca nuova che mi obbliga a tenere un conto presso di loro, posso cambiare istituo di credito trasportando il mutuo e pagandolo mensilmente con rid?

    Inserito Martedì, 16 Ottobre 2007 @ 2:40 pm
    72 ivan dice:

    NEL DIC.2000 HO STIPULATO UN MUTUO DI 20 ANNI A TASSO VARIABILE CON SPREAD 2,40 CON TETTO A 7,50.ORA VORREI PASSARE AD UN’ALTRA BANCA E A TASSO FISSO CON RATA MINORE MANTENENDO LO STESSO PERIODO E CAPITALE RESIDUO DELLA BANCA ATTUALE.QUALI SPESE DEVO AFFRONTARE OLTRE ALLA PENALE DELLA MIA BANCA ATTUALE?SERVE PASSARE DI NUOVO DAL NOTAIO?GRAZIE

    Inserito Martedì, 20 Novembre 2007 @ 4:11 pm
    73 Eugenio Capponi dice:

    Salve
    Ho chiuso il mutuo per l’acquisto della casa nel novembre 2006
    il notaio oggi mi chiede 650 euro per il consenso alla cancellazione.
    devo pagare? il decreto bersani non eliminava queste gabelle?

    grazie

    Inserito Sabato, 24 Novembre 2007 @ 4:56 pm
    74 Alessandro dice:

    Vorrei spostre il mutuo presso le poste italiane che ha un tasso più conveniente vorrei sapere se devo fare un nuovo atto notarile cioè cancellare la vecchia ipoteca e riaprirne una nuova con la posta o posso trasferirla senza ricorrere a nessun atto e così risparmiare un mucchio di soldini grazie

    Inserito Venerdì, 14 Dicembre 2007 @ 7:26 pm
    75 cristiana dice:

    salve, con l’istituto della surrogazione il mutuatario puo’ “spostare” il mutuo presso un altro istituto di credito che si ritiene piu’ conveniente.Si stipula semplicemente una scrittura privata autenticata dal notaio con la quale ci si avvale della surroga, per cui le spese si riducono notevolmente.

    Inserito Mercoledì, 9 Gennaio 2008 @ 7:18 pm
    76 cristiana dice:

    ..per quanto riguarda le cancellazioni d’ipoteca, se il mutuo e’ stato estinto e non si deve procedere alla vendita, e’ bene non cancellarla…quando le conservatorie e le banche andranno a regime con la legge, si provvedera’ alla cancellazione d’ufficio.Nel caso di vendita i notai prevedono ancora l’atto di assenso alla caqncellazione d’ipoteca percio’ si procedera’ col consueto sistema con le tariffe che conosciamo.
    Tenete presente che se l’ipoteca si estingue automaticamente decorsi i 20 anni dalla sua costituzione, ma se il mutuo e’ piu’ lungo del ventennio, l’ipoteca si rinnovera’ automaticamente per altri 20 anni.

    Inserito Mercoledì, 9 Gennaio 2008 @ 7:25 pm
    77 luciano dice:

    0 preso un mutuo 20 anni per una casa dell,ente.Il tasso di interesse imposto per queste case cartolizzazione 3,9 la banca bnl mi imposto un tasso 6,02 come mi devo contenere grazie

    Inserito Lunedì, 28 Gennaio 2008 @ 9:11 pm
    78 luciano dice:

    o preso mutuo quando per legge nell,2003 le case di cartolizzazione 3,90 qello imposto dalla banca b.n.l. il 6,02 come mi devo contenere grazie

    Inserito Lunedì, 28 Gennaio 2008 @ 9:19 pm
    79 barbara dice:

    abbiamo stipulato un mutuo nel 2000 ed ora vorremo spostarlo in un’altra banca.E’ vero che non serve + il Notaio e che non ci sono penali di nessun tipo ne su mutuo ne su chiusura conto?
    Attendo risposta via mail.
    Grazie e buona giornata.

    Inserito Mercoledì, 30 Gennaio 2008 @ 1:52 pm
    80 Gianfranco dice:

    ho chiesto un prestito all’inpdap per estinguere il mio mutuo a tasso variabile,ora io chiedo: dovrò pagare qualche penale bancaria? E il notaio? Grazie

    Inserito Domenica, 16 Marzo 2008 @ 12:51 pm
    81 FILIPPO dice:

    BUONGIORNO,VI CHIEDO CORTESEMENTE UNA INFORMAZIONE.
    ATTUALMENTE HO UN MUTUO CON CARIPARMA VORREI SAPERE SE POSSO CHIEDERE LIMMEDIATO TRASFERIMENTO DELLO STESSO SU ALTRA BANCA.OGGI STESSO MI HANNO RISPOSTO CHE NON E’POSSIBILE.GRAZIE

    Inserito Martedì, 13 Maggio 2008 @ 4:03 pm
    82 carmela dice:

    salve io ho un grosso problema vorrei sapere se per me ci sono speranze vorrei ripagare il mutuo in dietro o 7 rate come posso fare per mettermi a posto ovviamente non posso pagarli tutti assieme potete darmi una strada giusta grazie

    Inserito Mercoledì, 28 Maggio 2008 @ 9:05 pm
    83 Antonio dice:

    Gentili Signori
    Vi espongo in sintesi il mio problema che è il seguente: Alcuni anni fa l’INPS mi impone di pagare dei contributi, circa 2600 euro, che non pago perchè ritengo di non doverli, faccio dei ricorsi e pochi mesi fa mi riducono l’importo da pagare a 361 euro, però nel frattempo mi iscrivono un’ipoteca sulla casa.
    Mi hanno detto all’ETR che oltre l’importo di 361 euro devo pagare circa 500 euro per cancellare l’ipoteca.
    Vi chiedo: posso usufruire della legge Bersani nel caso specifico ?
    Grazie
    Antonio

    Inserito Lunedì, 9 Giugno 2008 @ 7:03 pm

    Scrivi Commento







    ciali cialis 20 mg generic cialis canada cialis italia